Partita di capitale importanza per il Santa che vuole allontanarsi dalla zona play-out, per farlo occorre tornare con i punti dalla trasferta sul campo del Grottazzolina. Squadra locale che in settimana ha sostuito la propria guida tecnica affidandola all’esperto mister Calcabrini.

Qualche cambio per mister Morganti, che effettua un piccolo turnover dopo la fatica del recupero infrasettimanale contro l’Offida: cambi soprattutto a centrocampo dove Moreno e Mascitti tornano dal primo minuto, sulle fasce Plebani e Bashkim.

Parte meglio il Grottazzolina che al primo giro di orologio ha già un’occasione con Bah che calcio alto dal limite. Al 7′ calcio d’angolo per i locali, con Aquino che sfiora di testa da ottima posizione, mandando a lato di poco.

Col passare dei minuti cresce il Santa, che prende campo ma senza creare grosse occasioni da goal. Rete che invece trova il Grottazzolina al 34′ su un calcio di punizione dal limite di Moretti che si insacca nell’angolino basso. Esultano i giocatori del Grottazzolina, ma l’arbitro annulla il goal tra le vibranti proteste dei tifosi locali.

Superato lo spavento, il Santa si sblocca e prima sfiora il goal con Senghor che, solo davanti al portiere locale, attende troppo e si fa rimontare all’ultimo da un difensore, poi al 46′ la sblocca: gran cross di Gagliardi che trova Alesi, il cui colpo di testa si insacca all’angolino.

Il Santa si sente sicuro di andare all’intervallo con il vantaggio, ma 2 minuti dopo, su un lungo rinvio Niccolini anticipa Frioravanti e Gambacorta superando quest’ultimo con un pallonetto.

Meritato pareggio per il Grottazzolina, ma gravi le responsabilità della retroguardia giallo-nera.

Secondo tempo in cui il Santa ha subito un’incredibile occasione per riportarsi in vantaggio, con Senghor che semina in velocità i centrali del Grottazzolina e si presenta nuovamente solo e indisturbato davanti al portiere ospite, questa volta però non colpisce bene il pallone e il suo tiro debole viene facilmente respinto dall’estremo difensore locale.

Partita che sembra bloccata, ma un nuovo episodio la incendia: scatto sul filo del fuorigioco di Niccolini che serve un gran cross per l’occorrente Moretti, che anticipa di testa il diretto marcatore e prende in controtempo Gambacorta.

Il Grottazzolina difende con le unghie e con i denti il vantaggio fino al fischio finale, il Santa si fa vedere solo con un tiro di Gagliardi dal limite e con un colpo di testa di Rama, entrambi neutralizzati dal portiere locale senza troppi problemi.

Il Grottazzolina guadagna così tre punti importantissimi per credere nella rimonta in classifica, il Santa si lecca le ferite per aver perso ancora punti contro dirette concorrenti per la salvezza, ma soprattutto per la grande difficoltà nel fare punti in trasferta.

La prossima giornata torneremo al Parrocchiale per un’altra importante sfida contro il Pinturetta.

Lascia un commento